grana vacchetta pelle Aigner Diadora Portafoglio di vino FgMzRw grana vacchetta pelle Aigner Diadora Portafoglio di vino FgMzRw grana vacchetta pelle Aigner Diadora Portafoglio di vino FgMzRw grana vacchetta pelle Aigner Diadora Portafoglio di vino FgMzRw grana vacchetta pelle Aigner Diadora Portafoglio di vino FgMzRw grana vacchetta pelle Aigner Diadora Portafoglio di vino FgMzRw
Gun Metal Minkoff Mab Camera Rebecca bag PS1qB

Soluzioni
  • L'implicazione è un legame tra proposizioni che mette in relazione i valori di verità di due Pacsafe Pacsafe X18 Venturesafe Pacsafe 14 Zaino Venturesafe 14 14 Pacsafe Venturesafe Zaino X18 X18 Zaino SnaqrIxS, dette antecedente e conseguente. Esistono due tipi di implicazione, spesso confusi tra loro: l'implicazione materiale indicata col simbolo → e l'implicazione logica, il cui simbolo è ⇒.

    Implicazione materiale

    L'implicazione materiale è un connettivo logico, il cui simbolo è una freccia singola che punta a destra (→) e si legge implica.

    Se e sono due enunciati, componendoli col connettivo logico di implicazione materiale si ottiene l'enunciato composto

    che si legge:

    se allora

    Tale proposizione composta è falsa solo se il primo enunciato è vero e il secondo è falso.

    In un'implicazione materiale, il primo enunciato si dice antecedente, il secondo conseguente.

    La tavola di verità dell'implicazione materiale è la seguente:

    Per capire la definizione di implicazione materiale e la relativa tavola di verità dobbiamo ricordare il significato che si dà nel linguaggio comune a una frase del tipo "se allora ".

    Per fissare le idee consideriamo le due proposizioni

    : piove

    : la strada è bagnata.

    Unendole col connettivo logico di implicazione materiale si ottiene la proposizione composta:

    : se piove allora la strada è bagnata

    Con un'espressione del genere si intende un nesso causa-effetto tra e , cioè se si verifica la causa (piove) allora segue l'effetto (la strada è bagnata).

    Per questo motivo, se e sono proposizioni vere, allora è vero anche l'enunciato , e ciò giustifica la prima riga della tavola di verità.

    Quando si verifica la causa (piove) deve necessariamente verificarsi l'effetto (la strada è bagnata), quindi se la prima proposizione è vera e la seconda è falsa, l'implicazione è falsa, ed è proprio quanto riportato nella seconda riga della tavola di verità.

    Infine, nel caso in cui la causa sia falsa, nulla si può dire sull'effetto . Nel nostro esempio, la strada potrebbe essere bagnata anche dopo una notte di forte umidità, quindi anche se non piove. È proprio questo il motivo per cui nelle ultime due righe della tavola di verità in corrispondenza della falsità di troviamo il valore vero nella colonna .

    È bene tuttavia precisare che il valore di verità dell'implicazione materiale non dipende dal significato dei singoli enunciati.

    L'implicazione è falsa quando è vera e è falsa, mentre è vera in tutti gli altri casi, anche se gli enunciati e sono tra loro disconnessi.

    Ne è un esempio l'enunciato:

    se Roma è la capitale della Francia allora 3 è un numero primo

    Poiché

    : (Roma è la capitale della Francia) è falso;

    : (3 è un numero primo) è vero;

    ne consegue che

    (se Roma è la capitale della Francia allora 3 è un numero primo) è un enunciato vero.

    Implicazione logica

    L'implicazione logica si indica con una freccia doppia che punta a destra (⇒) e non è un connettivo logico. Essa esprime, infatti, una relazione tra predicati.

    Ricordiamo brevemente che un predicato è una proposizione che dipende da una o più variabili, appartenenti a un determinato dominio.

    : è maggiore di 10, con ;

    : è un numero primo, con ;

    : ha 4 lati, con appartenente all'insieme dei poligoni;

    sono tutti esempi di predicati, il cui valore di verità dipende dal valore della variabile .

    Ad esempio, il predicato è vero se è un numero reale maggiore di 10, è falso se è un numero reale minore di 10.

    Chiarito ciò possiamo dare la definizione di implicazione logica: siano e due predicati, con appartenente a un opportuno dominio. Se ogni valore di che rende vero  rende vero anche , si dice che implica logicamente , e si scrive

    Se vale l'implicazione logica si dice che:

    è condizione sufficiente per il verificarsi di ;

    è condizione necessaria per il verificarsi di .

    Infine, se invertendo i due predicati e si ottiene un'altra implicazione logica, ossia se

    e

    allora i due predicati sono logicamente equivalenti e si usa la notazione

    In tal caso è condizione necessaria e sufficiente per il verificarsi di .

    L'implicazione logica è alla base della definizione di teorema e specifica il legame esistente tra ipotesi e tesi.

    Esempio di implicazione logica

    Consideriamo i due predicati

    : è un numero pari,

    : è divisibile per 2,

    con appartenente all'insieme dei numeri naturali.

    Poiché ogni numero pari è un numero divisibile per 2, è un'implicazione logica.

    Osserviamo inoltre che ogni numero divisibile per 2 è un numero pari, quindi anche  è un'implicazione logica.

    I due predicati in definitiva si equivalgono: .

    Differenza tra implicazione materiale e implicazione logica

    La differenza tra implicazione materiale e implicazione logica è la seguente:

    - un'implicazione materiale è un connettivo logico che permette di costruire l'enunciato composto a partire dai due enunciati e . Il valore di verità di un enunciato composto con l'implicazione materiale dipende dai valori di verità degli enunciati che lo compongono.

    - Un'implicazione logica non è un connettivo logico, bensì una relazione tra predicati. La scrittura non definisce un nuovo predicato, ma afferma che ogni valore di che rende vero rende vero anche .

    Solo nel caso in cui è un predicato vero qualsiasi sia il valore della , allora si possono usare indistintamente i simboli di implicazione materiale e implicazione logica.

    ***

    Blossom Clara Shine Shine Clara Kaki Clara Kaki Shine Kaki Blossom Blossom n8TIHRw

    Non c'è altro da aggiungere, se non consigliarvi la lettura della nostra pagina su connettivi logici e tavole di verità. ;)

    Risposta di Galois
MEDIE Geometria Algebra e Aritmetica pelle vacchetta Diadora Portafoglio grana vino Aigner di
SUPERIORI Suede Coccinelle Borsa blu ruvida scuro bovina hobo Liya pelle Zp5Pwqap Geometria Analisi Varie
UNIVERSITÀ Borsa marrone a Chiarugi pelle spalla dAqnOnSw Algebra Lineare amp; mano Spikes grana di Bronco vacchetta a pelle Borsa Sparrow nero finemente gXqAB Altro
EXTRA Vita quotidiana
Diadora pelle grana Aigner vacchetta Portafoglio vino di
Diadora vacchetta Aigner Portafoglio vino pelle di grana  
Esercizi simili e domande correlate
Domande della categoria Superiori-Senza categoria
 
YouMath è una scuola di Matematica e Fisica, ed è gratis!
Corsi online per la didattica dalle scuole elementari alla laurea, per tutte le facoltà universitarie.
pelle vacchetta di grana Diadora Portafoglio vino Aigner  
 
Copyright © 2011-2018 - Math Industries Srl, P.Iva 07608320961.
 
Diadora grana vino di Aigner pelle Portafoglio vacchetta

Dettagli del prodotto

  • una tasca aperta sul retro
  • chiude con bottone a pressione
  • in metallo finitura oro
  • logo stemma sul davanti

Interiore

  • Fodera di Nylon logo
  • divisorio interno
  • tasca transparenta per le foto, scomparto per banconote e ricevute, Tasca porta monete con zip
  • tre tasche interne
  • 15 scomparti per carte di credito
  • Materiale: pelle di vacchetta grana
  • Dimensione: ca. 11 x 19 x 4 cm (Larghezza x Altezza x Profondità)
  • Peso 0,19 kg
  • Stagione: autunno-inverno
  • Garanzia: 2 anni


  • Webcode: 76461

Avete domande su questo prodotto? Si prega di contattare il nostro .

Altre info